home Legis Cassazione: drogarsi e mettersi alla guida non è sempre reato.

Cassazione: drogarsi e mettersi alla guida non è sempre reato.

Cassazione: drogarsi e mettersi alla guida non è sempre reato.

Con la sentenza numero 18786/2017, la quarta sezione penale della Corte di cassazione è tornata a ribadire tra le righe un principio già sancito in altre occasioni dalla giurisprudenza sia di merito che di legittimità, ovverosia che non necessariamente il mettersi alla guida dopo aver assunto una sostanza stupefacente è un comportamento penalmente rilevante.

Secondo la S.C., infatti, il reato di cui all’art. 187 C.d.S. richiede come condotta tipica la guida in stato di alterazione psico-fisica derivante da tale assunzione. In altre parole: se tale alterazione manca, il reato non può dirsi configurato.

Commenti Facebook

Rispondi

Studio Govinda

Naturopatia, Massaggi, Yoga

Visita adesso

Close