home Legis Marijuana la coltivazione ad uso personale è reato

Marijuana la coltivazione ad uso personale è reato

Marijuana la coltivazione ad uso personale è reato

La Cassazione penale si pronuncia sul delitto di coltivazione di marijuana ad uso personale. Con sentenza del 21 settembre 2017 numero 43465, la IV Sezione della Suprema Corte ha statuito che la coltivazione costituisce di per sé reato a prescindere dallo scopo per il quale viene posta in essere, quindi anche nel caso in cui si tratti di coltivazione ad uso personale, in quanto nel caso di coltivazione viene meno il nesso di immediatezza con l’uso personale. Tale orientamento trova il suo riscontro in precedenti pronunce della Corte Costituzionale, la sentenza 24 luglio 1995, numero 360; sempre della Consulta la pronuncia 20 maggio 2016 numero 109 e l’orientamento espresso dalle Sezioni Unite con sentenza 24 aprile 2008 numero 28605.

Commenti Facebook

Rispondi

Studio Govinda

Naturopatia, Massaggi, Yoga

Visita adesso

Close