home Legis Rumori molesti in condominio: reato solo se il disturbo è diffuso.

Rumori molesti in condominio: reato solo se il disturbo è diffuso.

Rumori molesti in condominio: reato solo se il disturbo è diffuso.

La rilevanza penale della condotta produttiva di rumori, censurati come fonte di disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, “richiede – secondo quanto statuito dalla cassazione nella sentenza n.18416/2017 – l’incidenza sulla tranquillità pubblica, in quanto l’interesse tutelato dal legislatore è la pubblica quiete, sicché i rumori devono avere una tale diffusività che l’evento di disturbo sia potenzialmente idoneo ad essere risentito da un numero indeterminato di persone, pur se poi concretamente solo taluna se ne possa lamentare”

Commenti Facebook

Rispondi

Studio Govinda

Naturopatia, Massaggi, Yoga

Visita adesso

Close